Sab, 04 Dicembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Mediaset, da oggi il cambio nome: prende vita MFE-MediaForEurope

L’assemblea degli azionisti hanno anche approvato l’introduzione delle azioni ordinarie A e azioni ordinarie B

MFE-MediaForEurope: è questo il nuovo nome di Mediaset. L’assemblea degli azionisti, che si è tenuta per la prima volta ad Amsterdam, ha dato il via libera alla nuova denominazione sociale e all’introduzione delle azioni di doppia categoria. «Siamo molto soddisfatti di questo doppio passo: la nascita di MFE-MediaForEurope nei Paesi Bassi e l’introduzione della struttura azionaria a doppia categoria – ha commentato il ceo, Pier Silvio Berlusconi. – Queste azioni e gli ottimi risultati economici conseguiti ci consentono di guardare al futuro anche in un’ottica di sviluppo internazionale».

Il cambio di denominazione sociale ha efficacia da oggi, mentre si prevede che la nuova struttura azionaria entri in vigore prima del 1° gennaio 2022. 

La struttura azionaria a doppia categoria avrà le seguenti caratteristiche: il capitale sociale sarà composto da azioni ordinarie A e azioni ordinarie B. Ogni azione esistente in circolazione sarà convertita in un’azione ordinaria B; tutti gli azionisti esistenti a una determinata data di riferimento avranno diritto ad un’azione ordinaria A per ogni azione ordinaria B detenuta; ogni azione ordinaria A avrà un valore nominale pari a 0,06 euro e ogni azione ordinaria B avrà un valore nominale pari a 0,60 euro (rispetto ai precedenti 0,52 euro).

Sia l’emissione delle azioni ordinarie A che l’adeguamento del valore nominale delle azioni ordinarie B saranno effettuati utilizzando le riserve distribuibili della società. Di conseguenza, ogni azione ordinaria A darà diritto a un voto e ogni azione ordinaria B darà diritto a 10 voti. Entrambe le categorie di azioni avranno i medesimi diritti patrimoniali (come i dividendi), saranno quotate su Euronext Milan e tutti gli azionisti avranno pari trattamento in caso di eventuale futura offerta pubblica di acquisto volontaria o obbligatoria.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA / MATTEO BAZZI

Ti potrebbe interessare anche:

Smart working: in un anno aumentata la produttività nel 57% delle aziende
Secondo la ricerca il lavoro da casa o ibrido aumenterebbe anche le …
Smart Axistance e-Well: l’app di telemedicina per i dipendenti delle imprese
A lanciare il progetto destinato alle imprese Enel X e il Policlinico …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: