Lun, 24 Gennaio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

È Nestlé il best performer nell’economia circolare secondo Confindustria

Il gruppo è stato premiato nella sezione Grande Impresa Manufatturiera per due progetti significativi

Si sono concluse le votazioni per il concorso Best performer dell’economia circolare 2020/2021 ideato da Confindustria con il supporto di 4.Manager, Enel X ed Eni. A vincere il primo premio nella categoria Grande Impresa Manufatturiera è stata Nestlé Italia, grazie a due progetti orientati all’economia circolare e alla produzione sostenibile.

Le iniziative che sono valse la vittoria a Nestlé sono state la piattaforma Dove lo butto? e il progetto KM0 Cardboard. Due programmi che ben raccontano l’impegno dell’azienda a “lavorare ogni giorno in un’ottica di sostenibilità del business, generando un impatto positivo sull’ambiente e sulle comunità in cui operiamo“, come ricorda da Marta Schiraldi, Safety, health, environment e sustainability head del Gruppo in Italia.

Il progetto Dove lo butto? è un’app che consente di riconoscere il modo corretto per smaltire il packaging di un prodotto e conferirlo così nel cassonetto giusto della raccolta differenziata. La piattaforma si è poi arricchita, grazie alla collaborazione con Too Good To Go, con l’etichetta digitale consapevole. Uno strumento che consente di interpretare il TMC (termine minimo di conservazione) per comprendere se un alimento sia davvero scaduto o se possa essere consumato.

La seconda iniziativa che ha valso il primo premio a Nestlé è stato il progetto KM0 Cardboard, implementato a Benevento. In questo caso a coadiuvare l’azienda sono stati anche il Gruppo Sada con la Rete per il Packaging Sostenibile in Campania e Heda. KM0 Cardboard si configura come un progetto di economia circolare che fornisce alle aziende del territorio modelli virtuosi per ridurre l’impatto ambientale degli imballaggi. «Garantiamo ai nostri clienti una filiera del riciclo sostenibile che crea valore nel territorio e grazie alla quale si realizza il packaging a ridotto impatto ambientale» ha commentato la responsabile marketing e comunicazione del Gruppo Valentina Sada.

di: Marianna MANCINI

FOTO: ANSA / MATTEO BAZZI

LEGGI ANCHE: L’economia circolare cresce nel 44% delle aziende

Potrebbe interessarti anche:

Coldiretti, in zona arancione crollano i consumi fuori casa
Un italiano su cinque è bloccato tra le mura domestiche, a pagare …
Energica e Romanov Motors verso una nuova partnership commerciale
L'obiettivo è ampliare l'offerta di mercato Energica Motor Company, costruttore italiano di …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: