Mer, 26 Gennaio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Ue, scende a dicembre l’indice PMI composito a 53,3 punti, ai minimi da marzo

L’indice finale Pmi delle attività terziarie nell’Eurozona è sceso a 53,1 da 55,9 di novembre

Rallenta l’espansione economica dell’Eurozona dopo la breve accelerazione di novembre, a causa della risalita dei contagi che hanno avuto un notevole effetto negativo sul settore dei servizi, diminuendo la crescita dell’attività e dei nuovi ordini.

Allo stesso tempo la crescita della produzione manifatturiera è rimasta attenuata mentre i disagi relativi alla fornitura hanno continuato a frenare i piani di produzione.

Nello specifico l’indice IHS Markit Pmi della produzione composita dell’Eurozona di dicembre è sceso a 53,3 da 55,4 di novembre, segnalando la più debole espansione della produzione composita manifatturiera e terziaria da marzo scorso. Se nel manifatturiero i principali ostacoli sono stati i disagi nel reperire materiali, la ripresa della pandemia nell’eurozona ha costituito il freno principale dell’attività e della domanda nel settore terziario.

L’indice finale Pmi delle attività terziarie nell’Eurozona è sceso a 53,1 da 55,9 di novembre.

di: Maria Lucia PANUCCI

Ti potrebbe interessare anche:

Lavoro, il retail continua a soffrire
Secondo un'analisi condotta dall'agenzia Jobtech il settore della vendita al dettaglio è …
Anche Falcone e Borsellino nella Collezione Numismatica 2022
17 monete celebrano avvenimenti storici e personaggi cardine della cultura italiana. C'è …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: