Ven, 27 Maggio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Isee, è boom di dichiarazioni a gennaio: +47%

In tutto sono state 2,6 milioni, la spinta in avanti è dovuta all’importo dell’assegno unico

A gennaio 2022 c’è stato un vero e proprio boom di richieste per le dichiarazioni sostitutive uniche, documenti necessari per chiedere l’Isee.

Secondo quanto dichiarato dall’Inps, fino al 23 gennaio ne sono arrivate oltre 2,64 milioni in aumento del 47% su gennaio 2021.

L’Isee è un documento sempre più fondamentale per i cittadini: è necessario, infatti, per ottenere prestazioni sociali agevolate e, da quest’anno, l’importo dell’Isee influenzerà l’ammontare dell’assegno unico. Se non sarà presentato ma si farà comunque domanda, si avrà diritto all’importo minimo di 50 euro per figlio.

Sono aumentate molto anche le Dsu precompilate, presentate tramite la procedura telematica a cui si può accedere sul sito istituzionale dell’Inps. L’Istituto ha fatto sapere che nei primi 20 giorni di gennaio sono arrivate 456.323 DSU precompilate, pari al 17,27% del totale.

di: Micaela FERRARO

FOTO: PIXABAY

Ti potrebbe interessare anche:

8 vittime nei raid a Kharkiv
La procuratrice generale ucraina Venediktova ha dichiarato che sono in corso indagini …
Walmart rafforza la consegna di pacchi con droni negli Usa
Walmart sarà in grado di consegnare con i droni, in un anno, …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: