Gio, 03 Dicembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Wall Street è in profondo rosso

Parte in retromarcia a causa dell’exploit dei contagi

Wall Street avvia le contrattazioni in profondo rosso, penalizzata dal clima nero che caratterizza i mercati europei, per la risalita dei contagi di Covid nel mondo e per i possibili impatti sull’economia mondiale.

E così l’indice Dow Jones ha lasciato sul parterre l’1,17%; si muove in retromarcia anche l’S&P-500 che scivola a 3.433 punti. In frazionale calo il Nasdaq 100 (-0,46%); sulla stessa tendenza, variazioni negative per l’S&P 100 (-0,8%).

In discesa a Wall Street tutti i comparti dell’S&P 500. Sensibili ribassi si manifestano nei comparti energia (-2,29%), materiali (-1,67%) e finanziario (-1,62%).

Tutte le Blue Chip del Dow Jones perdono terreno a Wall Street. La peggiore è Boeing che scivola del 2,56%, scontando il maggio impatto della pandemia sul comparto aereo. Seduta drammatica anche per Raytheon che crolla del 2,29%. Sensibili perdite per Exxon Mobil in calo del 2,05%.

Tra i best performers del Nasdaq 100, si contano Netflix (+1,14%) Moderna (+0,75%).

di: Maria Lucia PANUCCI

Ti potrebbe interessare anche:

Dpcm Natale, atteso per stasera il decreto Covid
Le misure entreranno in vigore il quattro dicembre, tra le possibilità le …
Arabia Saudita, il resort extralusso sotto la sabbia
È uno dei progetti più avveniristici del turismo moderno, e sta per …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: