Ven, 24 Settembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Truffe per oltre 250 mila euro: sgominata la banda di Instagram

Vendevano capi che non venivano consegnati, le vittime sarebbero 2400

Sono state arrestate cinque delle 12 persone denunciate durante l’operazione Safe Social: l’accusa è associazione a delinquere finalizzata alla truffa aggravata, e il terreno di azione era il social fotografico Instagram (leggi qui).

All’epoca dell’eCommerce, che ha subito una grande accelerazione durante il primo lockdown e si è mantenuto alto per tutto il 2020, le vendite online hanno raggiunto picchi mai registrati in precedenza (come abbiamo spiegato qui). La banda di Instagram, che operava dall’hinterland milanese, ha puntato proprio su questo, contattando utenti a cui venivano poi proposti capi di abbigliamento che, dopo il pagamento con carte prepagate, non venivano però consegnati.

I truffatori contattavano in un secondo momento le vittime giustificando spese di dogana o problemi fiscali per convincerle a effettuare un secondo pagamento. In totale, in un anno la banda ha raccolto oltre 250 mila euro.

Le indagini della Polizia Postale di Bologna e Milano hanno permesso di identificare 2.400 vittime, di cui 1.600 minori.

Secondo la Federal Trade Commission americana il numero dei reclami per truffe sui social media nell’ultimo anno è addirittura triplicato e il 94% dei consumatori che ha lamentato una truffa di questo tipo ha indicato Facebook o Instagram come la piattaforma da cui è partito l’acquisto online.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

LEGGI ANCHE: FTC: metà delle truffe online avvengono sui social media

LEGGI ANCHE: Lo spettro del lockdown spinge l’eCommerce

LEGGI ANCHE: 10 anni di Instagram, il social che ha conquistato tutti

Ti potrebbe interessare anche:

Bonus tv, cosa cambia con il nuovo digitale terrestre
I nuovi bonus si chiamano Rottamazione Tv e Tv-decoder In vista del …
Asta record per la Porsche 928 di Tom Cruise
Venduta per 1.980 mila dollari, è record mondiale È stato raggiunto il …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: