Dom, 17 Gennaio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Wall Street fa dietrofront dopo il rally di ieri ed apre contrastata

Il focus è sull’indice Russell 2000 che si appresta a terminare il mese di novembre riportando il rally più forte della sua storia su base mensile, in rialzo di oltre +20%

Wall Street fa un passo indietro ed apre contrastata dopo la chiusura record di ieri. In avvio il Dow Jones torna a scendere sotto la soglia dei 30.000 punti, registrando un calo di circa lo 0,35%, anche lo S&P 500 cede perdendo lo 0,19% a 3.627 punti circa, mentre solo il Nasdaq è in rialzo dello 0,28% a 12.069 punti circa.

L’attenzione degli investitori si sta spostando soprattutto sull’indice Russell 2000, che ha beneficiato della rotazione dai titoli dei Big Tech ai titoli ciclici e alle small cap, innescata dalla carrellata di notizie sui vaccini anti Covid. Si appresta a terminare il mese di novembre riportando il rally più forte della sua storia su base mensile, in rialzo di oltre +20%.

Tra i titoli attivi nella sessione odierna il focus è su Nikola che affonda di oltre -10% dopo il rally +17% della vigilia.

Dal punto di vista dei dati macro si conferma il rimbalzo del Pil Usa del 33,1% nel trimestre tra luglio e settembre ma aumentano a sorpesa le richieste di sussidi di disoccupazione (ne abbiamo parlato qui).

di: Maria Lucia PANUCCI

Ti potrebbe interessare anche:

Mercedes, mille dipendenti in esubero: distribuiti sui progetti Brackley
Il nuovo regolamento di F1 2021 ha imposto un limite di budget …
Sky e Mediaset puntano alla Champions
Dopo Amazon, le due emittenti si aggiudicano i pacchetti dei diritti audiovisivi …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: