Sab, 16 Gennaio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Wall Street apre piatta

Chiusura del 2020 con il botto per il Nasdaq: oltre +43% nell’anno del Covid, record di guadagni dal 2009

Apertura piatta per Wall Street nella prima seduta del 2021. Il Dow Jones sta lasciando sul parterre lo 0,28%, mentre, al contrario, giornata senza infamia e senza lode per l’S&P-500 che rimane a 3.751 punti. Consolida i livelli della vigilia il Nasdaq 100 (+0,03%); con analoga direzione, sulla parità l’S&P 100 (-0,19%).

Dati diversi dall’ultima sessione del 2020 quando sia il Dow Jones che lo S&P 500 hanno chiuso a valori record di chiusura. Il primo ha completato l’anno con un balzo del 7,3%, mentre lo S&P 500 è volato del 16,3%.

Entrambi gli indici azionari, in corrispondenza dei minimi dell’anno toccati subito dopo i primi alert sull’emergenza sanitaria del coronavirus Covid-19, avevano riportato perdite fin oltre -30%, prima di recuperare terreno. La star di Wall Street è stata comunque il Nasdaq Composite: l’indice è volato nel 2020 del 43,6%, riportando il guadagno su base annua più forte dal 2009.

di: Maria Lucia PANUCCI

Ti potrebbe interessare anche:

Fipe, nel 2020 persi 40 miliardi di fatturato
Il vicepresidente Cursano: "ristori per 2,5 miliardi, inadeguati e offensivi" Dopo l'allarme …
Vaccini, perse 800 dosi Moderna a causa di un guasto
È successo all'ospedale Morgagni Pierantoni di Forlì Sono aperte le indagini all'ospedale …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: