Mer, 28 Luglio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Usa, congelato il ritiro delle truppe dalla Germania. Biden: “la diplomazia è tornata”

Il capo del Pentagono Lloyd Austin guiderà la revisione del posizionamento delle truppe nel mondo. Intanto Biden alza a 125 mila il numero di rifugiati da accogliere

Il capo del Pentagono Lloyd Austin, primo afroamericano a ricoprire questo ruolo grazie alle decisioni del presidente Biden (leggi qui), guiderà la revisione del posizionamento delle truppe Usa nel mondo. Come anticipato dal consigliere per la sicurezza nazionale Jake Sullivan e confermato dal generale Tod Wolters, Austin provvederà a congelare qualsiasi ricollocazione di truppe in Germania. «Qualsiasi opzione è stata fermata – ha dichiarato in una teleconferenza con i giornalisti – sarà tutto oggetto di una nuova verifica dall’inizio alla fine».

Lo scorso luglio l’ex presidente Donald Trump aveva chiesto il ritiro di circa 12 mila soldati di stanza in Germania, un terzo del contingente totale.

Intanto il presidente Joe Biden ha mosso un’altra pedina nella politica dell’immigrazione, annunciando che firmerà un ordine esecutivo per alzare a 125 mila il numero dei rifugiati che gli Usa accoglieranno. Un bel salto rispetto ai 15 mila previsti per quest’anno dopo le restrizioni volute da Donald Trump.

Biden ha chiesto anche la liberazione dell’oppositore russo Alexey Navalny e la fine della guerra nello Yemen, affermando che in America è tornata la diplomazia.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

NFT, all’asta una domanda di lavoro di Steve Jobs
È stata inviata per candidarsi per una posizione sconosciuta nel 1973 Gli …
Bonus mamma domani, si può fare richiesta fino a dicembre
Va richiesto all'inizio dell'ottavo mese di gravidanza o al momento della nascita …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: