Gio, 24 Giugno
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Istat, persi più di 800 mila occupati nel primo trimestre 2021 rispetto al 2020

Il calo è stato di 243.000 unità sul trimestre precedente

Continua ad arrancare la ripresa il mercato del lavoro. Rispetto all’ultimo trimestre 2020, il numero di occupati diminuisce di 243 mila unità (-1,1%) con un calo dei dipendenti a tempo indeterminato (-1,1%) e degli indipendenti (-2,0%) non compensato dalla lieve crescita dei dipendenti a termine (+0,6%).

Secondo quanto diffuso dall’Istat rispetto ad un anno fa nel primo trimestre 2021 il numero degli occupati è diminuito di 889.000 unità segnando -3,9%.

Il calo coinvolge i dipendenti (-576.000, -3,2%), soprattutto se a termine, e gli indipendenti (-313.000, -6,0), gli occupati a tempo pieno e quelli part-time (-3,8% e -4,2%, rispettivamente).

I dati mensili provvisori di aprile 2021 segnalano il proseguimento della crescita dell’occupazione (+20 mila, +0,1% in un mese) registrata nei due mesi precedenti, dopo il forte calo di gennaio.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA/ FRANCO SILVI

Ti potrebbe interessare anche:

Partenza in rialzo per Wall Street
L'ndice S&P 500 supera il massimo storico testato lo scorso 14 giugno …
Usa, il Pil segna +6,4% nel primo trimestre 2021
Le richieste iniziali di sussidi di disoccupazione in calo a 411.000 unità, …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: