Ven, 24 Settembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Gb, il premier Johnson conferma la fine delle restrizioni ma invita alla cautela

I ricoveri ospedalieri potrebbero raggiungere almeno i 1.000 al giorno in estate a seguito della revoca della maggior parte delle restrizioni 

«È assolutamente fondamentale procedere con cautela. Questa pandemia non è finita. Il Coronavirus continua a comportare rischi per te e per la tua famiglia». Il premier inglese, Boris Johnson, nella conferenza stampa di ieri sera ha confermato la fine delle restrizioni a partire da lunedì 19 luglio (leggi qui).

Il primo ministro britannico ha invitato comunque a mantenere la massima cautela. «Ci atterremo al nostro piano per eliminare le restrizioni e il distanziamento sociale – ha precisato Johnson – ma ci aspettiamo e raccomandiamo che le persone indossino una copertura per il viso in spazi affollati e chiusi in cui si entra in contatto con persone che normalmente non si incontrano, come nel trasporto pubblico».

Verrà rimossa anche la raccomandazione alo smart working, ma non sarà un ritorno di massa in ufficio. «Stiamo definendo le linee guida per le imprese per un graduale ritorno al lavoro durante l’estate», ha aggiunto il premier.

Sage, il gruppo consultivo scientifico del governo UK per le emergenze, ha affermato che è probabile che i ricoveri ospedalieri raggiungeranno almeno i 1.000 al giorno in estate a seguito della revoca della maggior parte delle restrizioni Covid per l’Inghilterra.

La Gran Bretagna ieri ha registrato 34.471 nuovi casi Covid e altri 6 decessi.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: EPA/WILL OLIVER / POOL

Ti potrebbe interessare anche:

Autostrade, l’Italia finisce ancora nel mirino della Commissione europea
Il motivo è legato alla proroga, decisa dallo Stato senza gara d’appalto, …
Generali, Mediobanca prende in prestito titoli pari al 4,42%. Ora avrà 17,22% in assemblea
L'obiettivo è fronteggiare i due rivali, Caltagirone e Del Vecchio nel rinnovo …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: