Sab, 25 Settembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Rc Auto, scende il prezzo medio. Ivass: “è tempo di riforme”

Nel 2020 la riduzione del costo complessivo dei sinistri è stata del 19,9%, a fronte di un decremento dei premi di circa il 6%

Scende il prezzo medio dell’Rc Auto. Negli ultimi 10 anni è diminuito da quasi 570 euro nel 2012 a 367 nel marzo 2021. Solo nel 2020, complici le restrizioni e le chiusure che hanno portato gli italiani ad usare molto meno la macchina, la riduzione del costo complessivo dei sinistri è stata del 19,9%, a fronte di un decremento dei premi di circa il 6%, percentuale che arriva al 35% se si considera il periodo da marzo 2012. A sottolinearlo è stata la presidente dell’Ania, Maria Bianca Farina, all’assemblea annuale, evidenziando la necessità ora di “una riforma del ramo” che punti alla revisione del bonus-malus, “che ha perso efficacia“, e alla riduzione dei costi complessivi del sistema.

Dello stesso avviso è anche l’Ivass, l’Istituto di vigilanza sulle assicurazioni. «Alcune misure di dubbia efficacia sulla rc auto – ha spiegato il presidente, Luigi Federico Signorini – hanno accelerato l’obsolescenza delle attuali regole di funzionamento del sistema bonus/malus, rendendole non più idonee a fornire una misurazione attendibile del rischio della guida. Ne è ormai necessaria una completa revisione. L’obiettivo è favorire prassi uniformi, eque sul piano assicurativo e rispettose dei diritti degli assicurati».

di: Maria Lucia PANUCCI

Ti potrebbe interessare anche:

Germania, l’economia sotto Angela Merkel
Ecco come si è mossa la Germania nei 16 anni di Governo …
Alitalia, paga solo 50% stipendi
Il resto arriva dopo gara marchio I commissari Gabriele Fava, Giuseppe Leogrande …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: