Dom, 26 Settembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Cina, rallenta a sorpresa l’attività manifatturiera a luglio

Il dato scende a 50,3 punti, ancora in fase di espansione, ma si tratta comunque del livello più basso da maggio 2020

In Cina rallenta a sorpresa l’attività manifatturiera a luglio. Il Pmi è sceso a quota 50,3 punti contro i 51,3 della lettura passata. Il mercato si attendeva un dato pari a 51 punti. Siamo ancora sopra la soglia critica dei 50 punti (fase espansiva) ma si tratta del livello più basso dal mese di maggio 2020.

Le imprese intervistate hanno affermato che la domanda di mercato si è indebolita e che gli alti prezzi di produzione, dovuti anche agli elevati costi delle materie prime, hanno limitato i volumi di vendita.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: EPA/ADRIAN BRADSHAW

Ti potrebbe interessare anche:

Germania, l’economia sotto Angela Merkel
Ecco come si è mossa la Germania nei 16 anni di Governo …
Alitalia, paga solo 50% stipendi
Il resto arriva dopo gara marchio I commissari Gabriele Fava, Giuseppe Leogrande …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: