Mer, 27 Ottobre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Nielsen, il mercato pubblicitario torna ai livelli pre-Covid

Nei primi 8 mesi ad agosto 2021 la raccolta totale sfiora i 3,4 miliardi. Nel singolo mese estivo sono calati gli spot in tv e in radio, mentre sono aumentati quelli sui quotidiani

Il mercato pubblicitario torna ai livello pre-Covid. Come emerge dai dati di Nielsen, nei primi 8 mesi del 2021 la raccolta totale degli investimenti sfiora i 3,4 miliardi. Se il mercato italiano ha chiuso il mese di agosto piatto rispetto allo stesso periodo del 2020, il dato complessivo ha fatto registrare un balzo del +21,3% rispetto al periodo gennaio-agosto dello scorso anno. 

Se si guardano poi i singoli mezzi, la televisione ha registrato un calo del 9,4% in agosto mantenendo però un saldo positivo del 28,1% da inizio anno per un totale di spot di 2,29 miliardi. Anche la radio ha registrato, nel mese estivo, una flessione del 9,1% ma comunque da gennaio il balzo è stato del 14,3% arrivando alla soglia dei 215,9 milioni.

Chi ha registrato un dato in contro tendenza, caratterizzato dal segno positivo, sono stati i quotidiani che in agosto hanno guadagnato il 3,1% portando il saldo degli 8 mesi a 274,1 milioni (+6,3%), mentre i periodici hanno sofferto registrando una flessione mensile dell’11,8%, che ha abbassato il dato complessivo degli otto mesi a un più limitato +1,7%.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA/ALESSANDRO DI MEO

Ti potrebbe interessare anche:

Gender gap, ma perché le donne guadagnano meno?
Lo squilibrio è determinato dai percorsi di laurea diversi e dalle politiche …
Pnrr, il Cdm approva il decreto Recovery. Verso l’ok alla manovra
Il Consiglio dei ministri ha dato il via libera anche alla legge …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: