Lun, 29 Novembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Granarolo gusta il gorgonzola di Mario Costa

Prima acquisizione post pandemia per la società che punta a rafforzarsi all’estero

Granarolo compra il gorgonzola dop di Mario Costa con più di 100 anni di storia. L’operazione prevede l’acquisto del 100% delle azioni, oggi possedute dai due fratelli Fileppo Zop, ed è la prima operazione post pandemia per la società che punta a sviluppare un piano strategico per valorizzare le eccellenze italiane all’estero. «L’acquisizione consente a Granarolo di lavorare più latte italiano, entrare nel mercato del gorgonzola con un brand storico, un prodotto di alta qualità e uno stabilimento all’avanguardia – ha detto il presidente di Granarolo, Gianpiero Calzolari. – Il gorgonzola è presente nei cataloghi dei principali retailer mondiali e siamo certi di poter contribuire a rafforzare la presenza del brand Mario Costa nei paesi in cui esso opera e di poter ampliare il raggio d’azione in quei paesi in cui Granarolo opera da più tempo o che ha identificato come paesi target. Al nostro fianco rimarranno i fratelli Fileppo Zop e i 32 dipendenti storici del caseificio».

Con un fatturato di circa 15 milioni di euro nel 2020, Mario Costa lavora circa 20.000 tonnellate di latte lombardo all’anno proveniente dal comprensorio definito dalla Dop. Il fatturato della società è sviluppato principalmente sul mercato italiano, ma l’export rappresenta il 31% del fatturato con un focus particolare in Gran Bretagna, Giappone e Stati Uniti. 

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Irpef 2022, chi potrebbe guadagnarci con il nuovo taglio
Le modifiche porteranno guadagni soprattutto ai ceti medi Il taglio dell'Irpef previsto …
Chiude bene Piazza Affari
Eni guida l’ascesa dei titoli oil in scia al rimbalzo del petrolio, …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: