Ven, 03 Dicembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Boeing, si riduce la perdita netta trimestrale ma aumentano i costi

Il colosso aerospaziale Usa ha comunicato anche di aver tagliato la produzione deli aerei ad appena due unità al mese, a causa dei difetti rinvenuti nei suoi 787 Dreamliners

Si riduce la perdita netta per Boeing: nel trimestre appena concluso si attesta a quota $132 milioni su base annua, in calo dal passivo di $466 milioni sofferto nel terzo trimestre dell’anno scorso. Il fatturato è salito dell’8% dai $14,3 miliardi del terzo trimestre del 2020 a $15,28 miliardi attuali, grazie alla crescita delle vendite e delle consegne di aerei commerciali. Il risultato è stato tuttavia inferiore ai $16,3 miliardi attesi dal consensus.

La nota dolente c’è: Boeing continua a pagare i difetti rinvenuti nei suoi 787 Dreamliners. I costi sono in crescita di un miliardo di dollari e la produzione degli aerei è stata tagliata ad appena due unità al mese, a causa dei problemi di qualità che hanno costretto il colosso aerospaziale a sospendere le consegne dei jet 787 per la maggior parte del 2020.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA/AP Photo/Ted S. Warren

Ti potrebbe interessare anche:

Vendita di moto e scooter: a novembre +16% dal 2019
Il dato mensile conferma il trend positivo del 2021 I dati sulle …
Polizza obbligatoria per sciare, Assoutenti: “settimana bianca diventa un salasso”
Le multe per chi è sprovvisto di assicurazione vanno dai 100 ai …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: