Ven, 26 Novembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Dazn rimane su due dispositivi: “nessun cambio”

Il chiarimento tramite una nota stampa

Dazn, dopo la convocazione del ministro Giorgetti al Mise (leggi qui), ha fatto chiarezza: nonostante le indiscrezioni non ci sarà alcun cambio della policy e gli utenti continueranno ad avere la possibilità di usare due dispositivi in contemporanea.

La modifica, se arriverà, entrerà in vigore la prossima stagione per via di alcuni comportamenti scorretti degli utenti stessi.

Il broadcaster della Serie A ha fatto chiarezza tramite una nota stampa, spiegando che è stato rilevato un problema relativo all’uso del doppio device (previsto dalle condizioni contrattuali): «in riferimento a quanto riportato nei giorni scorsi da diversi organi di informazione, DAZN desidera precisare la sua posizione relativamente all’utilizzo dell’account legato al proprio abbonamento che dà diritto all’utilizzo del Servizio DAZN su un massimo di due dispositivi contemporaneamente. L’utente accetta che i dati di login siano unici per lo stesso e non possano essere condivisi con altri – e poi ha specificato: – abbiamo consentito la visione su due dispositivi, in maniera contemporanea, attraverso lo stesso abbonamento, per offrire un’esperienza personale più ricca all’interno di un unico contesto domestico. Fin dall’inizio del Campionato di calcio di Serie A abbiamo constatato un considerevole incremento di comportamenti non corretti che non può essere ignorato. Tuttavia, nel rispetto di coloro che usano in modo corretto la condivisione e con l’obiettivo di tutelare l’interesse dei nostri abbonati, nessun cambio verrà introdotto nella stagione in corso».

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Asta record per la Guikas Collection, battuta a 40 milioni
Tra le vetture vendute da RM Sotheby's anche la Ferrari 250 GT …
I robot che automatizzano il vino
Nel magazzino di Tannico il machine learning è già realtà L'automatizzazione dei …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: