Mar, 25 Gennaio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Mercato immobiliare, nel 2021 è stato boom di compravendite in Italia: +43% rispetto al 2020

Tanta domanda e una tendenziale diminuzione dell’offerta provocano un aumento dei prezzi delle case che sono cresciuti in media del 5,3% dal 2019

E’ stato boom di compravendite di case in Italia. Nei primi 9 mesi del 2021 sono state quasi 40 mila, 162 mila in più di quelle dello stesso periodo nel 2020 (+43%) ed oltre 100 mila in più di quelle dei primi tre trimestri del 2019 (+23%). E’ la fotografia scattata dall’Ufficio studi Fimaa che evidenzia una fase di vera e propria crescita del settore.

Tanta domanda e poca offerta provocano un aumento dei prezzi delle case che sono cresciuti in media del 5,3% dal 2019. Le previsioni per i primi 6 mesi del 2022 attestano un ulteriore rialzo dei valori immobiliari pari al 2,2%. Secondo il 35,8% degli agenti interpellati la propensione ad acquistare abitazioni nell’attuale fase di mercato è dovuta ai tassi di interesse sui mutui particolarmente favorevoli: quote di giudizi più elevate si riscontrano nelle province più popolose (43%) e nel Centro (oltre 39%). Nel Nord del Paese la quota dei giudizi è risultata un po’ meno consistente (33,6%).

Per quanto riguarda le case vacanza, secondo le previsioni degli agenti immobiliari Fimaa (48% degli intervistati), le seconde case registreranno anche nel 2022 un aumento delle transazioni rispetto al 2021, probabilmente anche come case da vivere tutto l’anno. La forte richiesta produrrà nel corso del 2022 un ulteriore incremento dei prezzi medi di vendita per il 38,4% degli agenti, con il 55,3% delle aspettative raccolte improntate sulla stabilizzazione.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA/UFF STAMPA PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

LEGGI ANCHE: Case in montagna, gli italiani preferiscono le Alpi

LEGGI ANCHE: Mercato immobiliare 2022: come cambiano i prezzi nelle città italiane

Ti potrebbe interessare anche:

Piazza Affari risolleva la testa e chiude con il segno più
Giù Leonardo e Diasorin. Bene le banche Piazza Affari chiude con il …
Confesercenti lancia l’alert: “l’instabilità politica potrebbe costare 0,2 punti di Pil”
Il nuovo volto del Quirinale deve rilanciare la fiducia di famiglie e …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: