Gio, 20 Gennaio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Wall Street apre positiva nonostante il mercato del lavoro sotto le attese

Il balzo dell’indice dei prezzi alla produzione non spaventa gli investitori. Tendenzialmente positive anche le piazze europee

Wall Street apre positiva nonostante il mercato del lavoro sotto le attese (leggi qui). Il Dow Jones guadagna in apertura lo 0,5%, mentre l’S&P 500 segna +0,3% e il Nasdaq +0,3%. Rendimento del T-Bond decennale in forte ribasso all’1,73%, dopo aver toccato l’1,8% la scorsa settimana.

Nessun trauma dall’inflazione dettata dall’indice dei prezzi alla produzione (guarda qui). C’è da dire che, sia ieri che oggi, abituati a paventare ormai il peggio, gli investitori hanno quasi tirato un sospiro di sollievo nel rendersi conto che, a dicembre, l’inflazione ha accelerato sì il passo ma non a un ritmo shock.

Sul fronte societario il titolo Delta è balzato fino a +2,7% dopo la trimestrale (ecco qui). Buy anche sul titolo di KB Home, società attiva nel settore edilizio con la costruzione di case: l’azione balza di oltre il 10%, anche in questo caso sulla scia di una trimestrale migliore delle attese. In evidenza il rally anche di Boeing, dopo le indiscrezioni di Bloomberg News, secondo cui i suoi aerei 737 Max torneranno a essere operativi negli aeroporti della Cina già da questo mese.

Da domani la stagione degli utili societari made in Usa entrerà nel vivo, con la pubblicazione delle trimestrali di JP Morgan, Citi e Wells Fargo. I tre titoli riportano un trend positivo.

Tendenzialmente positive anche le piazze europee. Milano guadagna lo 0,5%, Francoforte lo 0,4%, Londra lo 0,2% e lo Stoxx 600 lo 0,2%. Solo Parigi perde terreno, flettendo dello 0,4%.

Il petrolio è contrastato nei due listini di riferimento: ii Wti scambia in lieve ribasso 82,6 dollari al barile, mentre il Brent è a quota 84,8 (+0,2%). Oro sopra i 1.820 dollari l’oncia. Bitcoin in ripresa oltre i 44 mila dollari. Cross tra euro e biglietto verde in sensibile incremento a 1,1474.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: PIXABAY

Ti potrebbe interessare anche:

Eurozona, a dicembre l’inflazione tocca il record del 5%
Su base mensile i prezzi al consumo sono saliti dello 0,4% Eurostat …
Istat: aumenta la produzione nelle costruzioni, al top da maggio 2012
A novembre l'Istituto di statistica stima che l’indice destagionalizzato della produzione nelle …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: