Mar, 07 Dicembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Wall Street apre incerta dopo i dati di lavoro Usa

Il dollaro va giù così come anche i tassi decennali sui Treasuries, scivolati di cinque punti base

Wall Street avvia gli scambi incerta dopo i dati deludenti che vengono dal fronte di lavoro Usa con il tasso di disoccupazione che sale ad aprile dal 6% al 6,1%, mentre le aspettative erano per un 5,8%. (guarda qui).

Il Dow Jones sta cercando di recuperare terreno e ora è passato in territorio positivo a quota 34.549 punti, mentre l’S&P 500 e il Nasdaq avanzano rispettivamente dello 0,28% a 4213 punti e dello 0,84% a 13745 punti.

Immediato l’effetto sui mercati: il dollaro, che già viaggiava ai minimi dell’ultima settimana, ha incrementato le perdite, consentendo all’euro di segnare un rialzo di mezzo punto percentuale circa, oltre $1,21.

Importante anche il dietrofront dei tassi decennali sui Treasuries, scivolati di cinque punti base: l’affossarsi totale del reflation trade ha fatto da assist ai titoli hi-tech, che sono tornati subito a salire, con Facebook, Amazon, Netflix, Alphabet, e Apple in crescita tutti dell’1% circa.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: EPA/JUSTIN LANE

Ti potrebbe interessare anche:

Goldman Sachs, l’ad lancia l’allarme: “le decisioni del Congresso Usa e della Fed più rilevanti del Covid sull’economia”
"Sull'inflazione è possibile che gli investitori non abbiano scontato del tutto la …
Usa, in calo il deficit commerciale: -17% a $67,1 miliardi ad ottobre
Rivista al ribasso la produttività del terzo trimestre a -5,2% Diminuisce il …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: