Ven, 17 Settembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Wall Street parte in ribasso dopo il record di ieri

Male Zoom Video dopo il bilancio e le Big Tech

Wall Street apre l’ultima seduta di agosto in ribasso. Il Dow Jones cede lo 0,14% a 35.349 punti circa; il Nasdaq Composite arretra dello 0,21% a 15.234 punti, mentre lo S&P 500 perde lo 0,16% a 4.521.

Il bilancio del mese in via di conclusione è comunque decisamente positivo: lo S&P 500 è salito del 3% ad agosto, il Nasdaq Composite ha segnato un rally del 4%, avanzando per il terzo mese consecutivo. Più modesto il trend del Dow Jones, salito dell’1,3%.

Dal fronte macroeconomico è stato reso noto oggi l’indice Case-Shiller che monitora il trend dei prezzi delle abitazioni delle 20 principali aree metropolitane. L’indice, relativo al mese di luglio, è salito del 19,1% su base annua, meglio del +18,5% atteso e in ulteriore accelerazione rispetto al balzo pari a +17% di giugno.

Dal fronte societario, male il titolo Zoom Video, crollato fino a -12% nelle contrattazioni dell’afterhours di Wall Street, dopo che la società di software per videoconferenze, ha comunicato un bilancio in rallentamento (leggi qui).

Focus anche sul titolo Alphabet, la holding a cui fa capo Google, il cui titolo ha testato ieri un nuovo record storico che ha portato la società a un passo dalla capitalizzazione di mercato di $2 trilioni, soglia già superata da Apple e Microsoft. Tuttavia oggi l’azione ritraccia, così come perdono Apple e tra le Big Tech anche Tesla e Nvidia.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: EPA/JUSTIN LANE

Ti potrebbe interessare anche:

Lavoro, le imprese ricercano personale: oltre 526 mila le assunzioni previste a settembre
Nel trimestre settembre-novembre le imprese hanno in programma di assumere 1,5 milioni …
Istat, nel secondo trimestre calano i fallimenti e aumentano le nuove attività
Gli esercizi ricettivi e di ristorazione pagano il prezzo più alto della …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: