Mer, 27 Ottobre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Partenza in rialzo per le Borse europee

Tutti gli occhi sono puntati sull’esito della riunione della Banca centrale Usa di stasera

Avvio in rialzo per le principali Borse europee, con gli investitori globali che attendono alla finestra l’esito della riunione della Federal Reserve e guardano sempre al caso Evergrande (leggi qui). Nei primi minuti di contrattazione si segnala +0,72% per il Dax, +0,92% per il Cac40, +0,95% per il Ftse100.

L’asia chiude contrastata: Tokyo fa -0,61%, è positiva Hong Kong, che rimbalza dopo le forti perdite delle due sedute precedenti, a +0,5%, mentre Shanghai ha riaperto da due sedute di festività limitando le perdite a -0,1%. I future Wall Street stamani sono in rialzo (S&P +0,32%, Dow Jones +0,35% e Nasdaq +0,26%), dopo la chiusura volatile e a due velocità di ieri (S&P -0,08%, Dow Jones -0,15% e Nasdaq +0,22%).

Nel valutario, in attesa della Fed, l’euro/dollaro tratta a 1,172, invariato, il dollaro/yen a 109,52, -0,28% e il cross tra sterlina e dollaro è a 1,366, -0,01%. Il Bitcoin segna un ribasso dello 0,34% a 41.967 dollari. Il petrolio Wti avanza dell’1,19% a 71,33 dollari al barile e il Brent fa +0,84% a 75,20 dollari al barile. L’oro perde un marginale 0,02%, a 1.777 dollari l’oncia.

Sul fronte macro da seguire oggi il fatturato industriale di luglio dell’Italia e l’indice di fiducia dei consumatori di settembre preliminare della zona euro, mentre dagli Usa arriveranno i dati sull’indice settimanale richieste mutui, sulle vendite di case esistenti in agosto e sulle scorte settimanali di petrolio. 

di: Maria Lucia PANUCCI

Ti potrebbe interessare anche:

Gender gap, ma perché le donne guadagnano meno?
Lo squilibrio è determinato dai percorsi di laurea diversi e dalle politiche …
Pnrr, Cdm approva decreto Recovery
Il Consiglio dei ministri ha dato il via libera anche alla legge …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: